Tecniche di Animazione Digitale


2012 | 2013 LABA Accademia di Belle Arti di Rimini

corso tenuto da Gianluca Costantini

Animazioni anni precedenti

2010|2011 . 2011|2012 . 2012|2013


LEZIONE N°8 - 9 - 10 | gennaio - febbraio  2013


Storyboards "La settima luna" di Lucio Dalla

Lucia Neri
Lucia Neri
Valentina Caselli
Valentina Caselli


LEZIONE N°7 | Lunedì 7 gennaio 2013


Peur(s) du noir - Paure del buio è un film d'animazione collettivo del 2007 diretto da Blutch, Charles Burns, Marie Caillou, Pierre Di Sciullo, Lorenzo Mattotti e Richard McGuire. www.primalinea.com



LEZIONE N°6 | Lunedì 17 dicembre 2012


Animare marionette di carta


LEZIONE N°5 | Lunedì 10 dicembre 2012


Adobe Flash (in precedenza Macromedia Flash e ancora prima FutureSplash) è un software per uso prevalentemente grafico che consente di creare animazioni vettoriali principalmente per il web. Viene utilizzato inoltre per creare giochi o interi siti web e grazie all'evoluzione delle ultime versioni è divenuto un potente strumento per la creazione di Rich Internet Application e piattaforme di streaming audio/video. Viene inoltre incorporato nei Media Internet Tablet (M.I.T.) della Archos.

Flash permette di creare animazioni complesse e multimediali. All'interno di esse infatti si possono inserire:

  • forme vettoriali, che sono gli oggetti principali con cui Flash permette di lavorare.
  • testo (sia statico sia dinamico) e caselle di input per il testo.
  • immagini raster (Bitmap, GIF, Jpeg, PNG, TIFF e altri formati) sotto forma di oggetto bitmap.
  • audio (MP3, WAV e altri), sia in streaming che per effetti sonori.
  • video (AVI, QuickTime, MPEG, Windows Media Video, FLV).
  • altre animazioni create con Flash (tramite ActionScript o interpolazioni).

Inoltre permette di creare animazioni interattive, grazie alla presenza di un linguaggio di scripting interno. Tramite questo linguaggio, denominato ActionScript e basato su ECMAScript, è possibile applicare comportamenti agli oggetti o ai fotogrammi dell'animazione. Inizialmente erano presenti solo poche azioni, ma allo stato attuale ActionScript è diventato uno strumento molto potente. Grazie ad esso si possono creare infatti menu, sistemi di navigazione, GUI, siti web completi e giochi anche complessi.

Un'altra caratteristica importante è la possibilità di mantenere simboli riutilizzabili in una libreria. Esistono diverse tipologie di simboli, fra i quali semplici oggetti grafici, clip filmato (sotto-animazioni con una timeline propria e indipendente da quella principale), pulsanti, oggetti bitmap, ecc. Questa caratteristica è molto importante, in quanto permette di:

  • semplificare il lavoro dello sviluppatore, che può modificare tutte le istanze presenti nell'animazione modificando il simbolo nella libreria;
  • ridurre le dimensioni del file SWF prodotto;
  • creare comportamenti interattivi complessi applicando del codice agli oggetti.
Download
Manuale Flash CS4 Adobe
adobe flash cs4.pdf
Adobe Acrobat Document 14.3 MB

LEZIONE N°4 | Lunedì 3 dicembre 2012


Scarica l'immagine per l'animazione.

Download
Omino per animazione
frame.jpg
JPG Image 400.8 KB


> Animazione frame| Desiree Kamaun


> Animazione frame| Lucia Neri


> Animazione frame| Marica Soldati


> Animazione frame| Marika Santoni


> Animazione frame| Matteo Zampa


> Animazione frame| Lisa Crociani


> Animazione frame| Silvia Rossi


> Animazione frame| Valentina Caselli


> Animazione frame| Giorgia Magnani


LEZIONE N°3 | Lunedì 26 novembre 2012


> Silohuettes foto | Marco Pezzi, Valentina Caselli e Matteo Zampa


> Silohuettes foto | Federica Tonelli e Giorgia Bedeschi


> Silohuettes foto | Giorgia Magnani


> Silohuettes foto | Laura Catani e Marica Soldati


> Silohuettes foto | Neri Lucia e Santoni Marika


> Silohuettes foto | Desiree Kamaun e Noemi Maestri


> Silohuettes foto | Veronica Sorci, Margherita Lucchi e Lisa Crociani


> Silohuettes foto | Daniela Morsiani e Alice Garetti


LEZIONE N°2 | Lunedì 19 novembre 2012


> Approfondimento Jan Švankmajer

Jan Švankmajer (Praga, 4 settembre 1934) è un regista e sceneggiatore ceco. Ha studiato all'Accademia delle belle Arti praghese specializzandosi in rappresentazioni con i burattini, regia e scenografia. Ha esordito nel cinema nel 1964 con il corto "Posledni trik pana Schwarzewaldea a pana Edgara" (The Last Trick). Durante la Primavera di Praga dirige quattro film che segnano il suo passaggio dal surrealismo al manierismo. Nel 1987 gira il suo primo lungometraggio, "Neco z Alenky" (Alice), presentato al Festival di Berlino. Del 1993 è il suo secondo film, "Lekce Faust" (Faust), presentato a Cannes e seguito nel 1996 da "Spiklenci slasti" (Conspirators of Pleasure).



Sito web ufficiale www.jansvankmajer.com


LEZIONE N°1 | Lunedì 12 novembre 2012


> Pixel ART | Costantino Bagalà


> Pixel ART | Daniela Morisani e Veronica Sorci


> Pixel ART | Désirée Kamaun e Lisa Crociani


> Pixel ART | Noemi Maestri


> Pixel ART | Arenc Hoxha


> Pixel ART | Eleonora Mancinelli


> Pixel ART | Federica Tonelli


> Pixel ART | Laura Catani


> Pixel ART | Alice Garetti


> Pixel ART | Luca Tonti


> Pixel ART | Giorgia Magnani


> Pixel ART | Margherita Lucchi


> Pixel ART | Marica Soldati


> Pixel ART | Marika Santoni


> Pixel ART | Lucia Neri


> Pixel ART | Noemi Maestri


> Pixel ART | Marco Pezzi


> Pixel ART | Dora Torretti e Silvia Rossi


> Pixel ART | Valentina Caselli

> Pixel ART | Serena Vitali



Write a comment

Comments: 0