Migrando, gridando, sognando

Storie di migranti nello sguardo del fumetto mediterraneo

A cura di Valerio Bindi, Simona Gabrieli, Matteo Stefanelli

Il grande viaggio della migrazione contiene molte storie. I drammi della guerra, le fragilità del lavoro ma anche la curiosità verso luoghi sconosciuti e l’energia del cambiamento.

 

Quali sono le sfide del viaggio, e quali i desideri e le paure di chi emigra oggi, dall’Africa e dal Medio Oriente verso il nord del Mediterraneo? Nata da uno stimolo del Magister di Comicon 2019, Gipi, una mostra – in collaborazione con Crack! Festival e Alifbata Editions – indaga l’esperienza dei migranti, raccontata da fumetti che hanno rappresentato il punto di vista dei ‘viaggiatori’.

 

Fra testimonianze dirette e inchieste giornalistiche, ma anche avventure immaginarie e frammenti sognati, l’opera di 12 autori italiani, mediorientali ed africani, per la prima volta insieme, per offrire uno sguardo nuovo su un tema chiave dei nostri tempi.

 

Con opere di: Gipi, Barrack Rima, Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso, Francesca Mannocchi e Gianluca Costantini, Othman Selmi, Migo, Nadia Dhab, Maya Mihindou, Ahmed Ben Nessib, Salim Zerrouki.